Incidente Val D’Aosta, fratelli di 16 e 18 anni morti dopo frontale con un camion

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2017 11:28 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2017 13:38
Incidente Val D'Aosta, fratelli di 16 e 18 anni morti dopo frontale con un camion

Incidente Val D’Aosta, fratelli di 16 e 18 anni morti dopo frontale con un camion

AOSTA – Frontale con un camion. Tragedia in Val d’Aosta dove sono morti due fratelli di 16 e 18 anni. I due ragazzini sono i figli del responsabile del Soccorso alpino locale, vissuto a Carrara fino al ’94. Proprio in questi giorni doveva partire per aiutare i terremotati. Matteo e Marco Giovannini, erano infatti i figli di Massimiliano Giovannini, responsabile del “Soccorso alpino” di Breuil-Cervinia della Guardia di Finanza.

L’incidente è avvenuto giovedì mattina, poco dopo le ore 7.30, sulla strada regionale 46 della Valtournenche: l’auto, una “Honda Jazz” grigia in cui c’erano i due fratelli ed un’amica, Carlotta Comé, di 18 anni, che si stavano recando a scuola, all’Isitip di Verrès, si è scontrata frontalmente contro un camion furgonato che stava salendo, all’altezza della frazione Covalou, dopo aver invaso la corsia opposta.

Per i due ragazzi non c’è stato nulla da fare: sul posto, oltre agli operatori del “118” ed alle forze dell’ordine, sono intervenuti anche i vigili del fuoco con il “gruppo taglio”, che hanno estratto la Comé, che era rimasta semi-incosciente e che è stata trasportata con l’elisoccorso all’ospedale “Parini” di Aosta, dove è stata ricoverata nel reparto di rianimazione per un politrauma, con una prognosi di novanta giorni ed è successivamente stata poi operata per ridurre una frattura alla gamba destra.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other