Cronaca Italia

Incidenti montagna: escursionista Francesco Sossi muore in un dirupo

Incidenti montagna: escursionista Francesco Sossi muore in un dirupo

Incidenti montagna: escursionista Francesco Sossi muore in un dirupo

TORINO – La neve ghiacciata fa un’altra vittima in Piemonte, la sesta in poco più di una settimana. Si tratta di Francesco Sossi, 68 anni, escursionista disperso da martedì sopra Castelnuovo Nigra, in Canavese, trovato morto dal soccorso alpino sul monte Verzel, a circa 2 mila metri di quota, dopo un volo di diversi metri. Le ricerche, scattate martedì sera dopo che la moglie si è rivolta ai carabinieri denunciando il mancato rientro, si sono concluse alle 4 di questa mattina.

Operatori del Soccorso Alpino, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e Croce Rossa avevano iniziato le ricerche alle 18 di martedì, dopo che la moglie dell’alpinista, preoccupata per il mancato rientro del marito, aveva allertato i carabinieri della compagnia di Ivrea.

Come scrive Alessandro Previati per La Stampa,

Le ricerche si sono spinte fino a quota 2200 metri, su un terreno reso difficilissimo dal gelo e dalla neve. A Castelnuovo Nigra, per garantire la massima copertura del terreno di ricerca, ha operato anche uno speciale gruppo cartografico. Le squadre intervenute valuteranno se sarà possibile il recupero e il trasporto a valle della salma con l’elicottero oppure se si dovrà procedere al suo trasporto a spalle.

To Top