Incidenti montagna: trovato morto il turista disperso da venerdì ad Asiago

Pubblicato il 7 agosto 2010 10:39 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2010 10:51

E’ stato ritrovato senza vita poco dopo le 9 di sabato, Vincenzo Scott, 82 anni, il turista residente a Cereda di Cornedo (Vicenza), scomparso da venrdì mattina nel comprensorio nei boschi di Treschè Conca di Roana (Vicenza), sull’Altopiano di Asiago.

Il corpo è stato rinvenuto in località Buse Fonde, a poche centinaia di metri dal luogo in cui l’escursionista, grande appassionato di funghi, aveva un appuntamento con un amico. Era stato proprio quest’ultimo, dopo averlo atteso inutilmente per un’ora, a dare l’allarme e far partire la macchina delle ricerche.

Quasi sicuramente Scott, che soffriva di problemi cardiopatici, è stato colpito da un malore, visto che è stato trovato riverso su sè stesso in una zona pianeggiante. Le ricerche, riprese questa mattina con una ventina di uomini tra agenti del Corpo Forestale di Asiago e i volontari del soccorso alpino di Arsiero e Schio, ieri si erano concentrate ieri nella zona in cui Scott era solito andare a funghi.

Stamane sul luogo del ritrovamento sono giunti il medico legale, che ha constatato il decesso, e il magistrato di turno. Alle ricerche hanno partecipato anche i figli dell’anziano, che hanno riconosciuto la salma.