Incidente sugli sci, morto a Cortina un bambino di dieci anni

Pubblicato il 5 Marzo 2011 18:30 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2011 19:45

CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO) – Un bambino di 10 anni, Andrea Rossato, è morto oggi in un incidente sugli sci avvenuto sulle Tofane, a Cortina d’Ampezzo. Il ragazzino – non si conosce ancora la città di residenza – è stato trovato privo di vita in un bosco al lato della pista dalla quale stava scendendo in compagnia di alcuni coetanei. Sono stati questi ultimi, non avendo più visto l’amico al termine della tracciato, a dare l’allarme.

Dopo lunghe ricerche i poliziotti sciatori hanno inviduato il corpo dell’adolescente, nel tratto in cui il canalino di Tofana si immette sul Canalone, al Pian delle Marmotte. La prima ipotesi è che il ragazzino, che indossava il casco, sia uscito di pista finendo contro un albero. Sull’incidente sta indagando il commissariato di Polizia di Cortina.

Il bambino era residente a Portogruaro (Venezia) ed era a Cortina d’Ampezzo in vacanza. Secondo quanto ricostruito dal medico del Suem 118, l’adolescente, che indossava il casco, è uscito di pista andando a sbattere violentemente contro un albero. Per le ferite riportate il piccolo è morto all’istante.

L’allarme è scattato quando altri ragazzini con cui stava sciando non l’hanno più visto una volta giunti alla base della pista. Subito sono intervenute, su segnalazione dei genitori del piccolo, gli uomini del Soccorso alpino e gli agenti della Polizia in servizio sulle piste. Il bambino è stato trovato dagli agenti e inutile è stato l’intervento del medico del Suem che ha potuto solamente constatarne il decesso.

[gmap]