Stranieri al volante.. Aci offre corsi gratis: “Fanno il doppio degli incidenti”

Pubblicato il 29 agosto 2012 13:50 | Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2012 14:03

ROMA – Stranieri al volante, pericolo costante? In strada rischiano il doppio degli italiani per questo l’Aci offre corsi di guida sicura gratis per gli stranieri residenti nel nostro Paese.

I numeri parlano chiaro: se il 6,4% degli automobilisti italiani ha un incidente l’anno, la percentuale di stranieri sale fino al 13,4%. Piu del doppio. Secondo l’Aci “Difformità di abitudini e di comportamenti rappresentano quindi un pericolo per l’intera collettività, con pesanti ripercussioni economiche oltre che sociali”.

In Italia gli incidenti stradali causano ogni anno: 3800 morti, 292 mila feriti e danni per oltre 30 miliardi di euro, pari al 2% del pil. I più a rischio sono egiziani, peruviani, albanesi e cinesi.Colpa dell’inesperienza o di un’inadeguata formazione al volante o più semplicemente ignoranza linguistica.

Più disciplinati argentini, francesi e tedeschi. Meno tunisini, ucraini, romeni, marocchini e moldavi. Gli ultimi dati del Ministero dei Trasporti dicono che su 2,6 milioni di patenti attive nel nostro Paese, il 7% del totale, sono intestate a guidatori nati all’estero. Prevalentemente romeni (circa 380 mila ), marocchini (230mila) e albanesi (225mila), con un podio che ricalca quello delle nazionalità più presenti in Italia.  Sono invece 1,6 milioni le auto a loro intestate e 90 mila le moto.

I corsi Aci si svolgono nei fine settimana e le classi saranno organizzate per nazionalità in modo da dar loro una composizione omogenea. E’ possibile iscriversi online.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other