India, va a scavare la tomba per la figlioletta morta e trova neonata seppellita viva

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Ottobre 2019 15:24 | Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2019 15:24
India, va a scavare la tomba per la figlioletta morta e trova neonata seppellita viva

I piedini di un neonato in un lettino d’ospedale (Foto archivio Ansa)

NEW DELHI – Era andato a seppellire la figlioletta nata prematura e morta ad appena sei mesi di vita. Ma mentre scavava, Hitesh Kumar Sirohi si è imbattuto in un vaso di terracotta che conteneva un’altra bimba, sepolta viva! Era ricoperta di terra a circa 90 centimetri di profondità.

La macabra scoperta è stata fatta all’alba di oggi, lunedì 14 ottobre, nella città di Bareilly, in Uttar Pradesh, India: l’uomo, un commerciante, ha subito portato la piccola in ospedale per affidarla alla cure dei medici. L’agghiacciante ritrovamento riporta d’attualità la persistente usanza indiana dell’eliminazione delle figlie femmine: secondo gli attivisti dei diritti dell’infanzia, ogni anno in India milioni di bambine vengono uccise o lasciate morire, a poche ore dalla nascita.

Per evitare il feticidio, la legge ha proibito ai medici di rivelare ai genitori in attesa il sesso dei bambini che stanno per nascere. Sirohi e la moglie Vaishali, un’ispettrice di polizia, si sono dichiarati disponibili ad adottare la piccola seppellita viva.

Fonte: Ansa