Scontri 15 ottobre: avvocati degli arrestati ricorrono al Riesame

Pubblicato il 20 ottobre 2011 15:25 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2011 16:28
Un momento degli sconti del 15 ottobre

Un momento degli scontri di piazza a Roma (Foto LaPresse)

ROMA, 20 OTT – La maggior parte dei legali degli arrestati per gli scontri avvenuti sabato scorso a Roma ha preannunciato di ricorrere al Riesame. Per il gip i violenti di sabato scorso avevano ”un unico violento proposito delittuoso” e tale circostanza ha ”connotato l’azione specifica” del rumeno Robert Scarlet.

Tutti gli indagati hanno respinto le accuse. Alessandra Orchi e Alessia Catarinozzi sono finite ai domiciliari perché le loro posizioni sono attenuate. Leonardo Serena è libero in quanto i fatti a lui attribuiti non sembrano suffragati da elementi di prova. Il giovane si è difeso sostenendo che abita in una delle zone teatro degli scontri e di essere sceso in strada, richiamato da quanto stava accadendo.