Ingoió moneta per imitare mago, ragazza morta dopo 2 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2015 22:37 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2015 22:37
Ingoió moneta per imitare mago, ragazza morta dopo 2 anni

Foto d’archivio

TARANTO – Una ragazzina di 14 anni, in coma da due anni dopo che aveva ingoiato una monetina forse per imitare un mago visto in Tv, è morta mercoledì mattina nella sala rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dove era ricoverata. La piccola non aveva mai mostrato dal suo ricovero segni di miglioramento.

Nella giornata di mercoledì il suo cuore ha cessato di battere nonostante il tentativo disperato dei medici di rianimarla. Era il 24 ottobre del 2013 quando la ragazzina, allora dodicenne, che si divertiva a lanciare in aria le patatine e ad ingoiarle al volo, ingerì anche una moneta delle vecchie cento lire.

Si sentì male e fu portata in ospedale, dove provarono a estrarre il corpo estraneo con il gastroscopio, ma la moneta era finita di traverso nella trachea e la piccola entrò in coma.