Inps colpisce ancora: morto da 16 anni, ne compie 40 a dicembre…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Agosto 2014 16:20 | Ultimo aggiornamento: 5 Agosto 2014 16:49
Inps colpisce ancora: morto da 16 anni, ne compie 40 a dicembre...

Inps colpisce ancora: morto da 16 anni, ne compie 40 a dicembre…

TORINO – E’ morto da 16 anni per l’Inps, peccato che il prossimo dicembre compirà 40 anni. Questa la disavventura di cui è stato protagonista un musicista originario di Mantova, ma diplomato al conservatorio di Torino.

Secondo l’Inps l’uomo sarebbe morto del 1998, motivo per cui l’ente aveva smesso di versargli le pensioni di invalidità dei suoi due fratelli, di cui è il tutore legale.

Una disavventura che si è conclusa dopo due mesi di carte bollate per dimostrare all’Inps di essere ancora vivo e vegeto e rimettere tutto a posto.