Cronaca Italia

Intercettazioni. Blogger in piazza contro la “legge-bavaglio”

Per 24 ore tra mercoledì e giovedì i blogger scenderanno in piazza contro il “bavaglio”. L’Arci annuncia un presidio a Montecitorio contro il disegno di legge sulle intercettazioni: «Sono ancora molti gli elementi da cambiare», come «l’obbligo di rettifica entro 48 ore per i blog e le limitazioni per l’attività d’indagine dei magistrati e delle forze dell’ordine».

Secondo quanto scrive Repubblica tra le proposte per correggere la norma c’è quella della “rettifica fai da te”che consente agli utenti di intervenire su quanto pubblicato.

«L’Italia dei Valori parteciperà alla manifestazione dei blogger e degli internauti che si incontreranno a piazza Montecitorio per una protesta no-stop contro le vergognose limitazioni imposte dal ddl intercettazioni» ha annunciato il portavoce del partito Leoluca Orlando.

Poi ha aggiunto: «Il governo sta cercando di zittire anche uno degli ultimi baluardi dell’informazione libera, il web, con una norma contenuta nel ddl intercettazioni che impone ai blogger la rettifica entro 48 ore. L’Italia dei Valori, che dal primo momento ha denunciato la pericolosità di questo provvedimento ed è l’unica forza politica che ha presentato al Senato un emendamento soppressivo di questa disposizione sui blog, continuerà a dare battaglia dentro e fuori il Parlamento».

To Top