Inventa una rapina per riconquistare il fidanzato. Denunciata per simulazione di reato

Pubblicato il 9 Maggio 2012 20:23 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2012 21:02

TORINO, 09 MAG – Ha inventato di essere rimasta vittima di una rapina efferata allo scopo di conquistare l'attenzione del suo ex. Risultato: e' stata denunciata per simulazione di reato e procurato allarme. Trent'anni, la donna ieri mattina era stata trovata legata all'interno della propria auto a San Benigno Canavese (Torino) e ai carabinieri aveva raccontato di essere stata rapinata.

Dopo essere stata dimessa dall'ospedale Sant'Anna di Torino, dove era stata trattenuta in osservazione in quanto aveva detto di essere stata colpita alla testa, e' stata interrogata per ore dai carabinieri. Alla fine ha ceduto, ammettendo di avere inventato la storia, e anche una precedente rapina subita nei giorni scorsi, allo scopo di riconquistare il fidanzato.