Ior, armatori D’Amico: “Estranei alla vicenda”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Giugno 2013 22:28 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2013 22:28

Ior, armatori D'Amico: "Estranei alla vicenda"ROMA – Gli armatori Paolo, Cesare e Maurizio D’Amico si dichiarano estranei alla vicenda che ha portato in carcere monsignor Scarano e pronti a fornire ogni chiarimento all’autorità giudiziaria. I tre armatori lo affermano in un comunicato diffuso questa sera.

”In relazione alle notizie apparse sulla stampa in data 28 giugno 2013 – affermano gli armatori D’Amico – relative alla presunta esportazione illecita di valuta ed al successivo tentativo di reimportazione della somma di 20.000.000, attraverso l’interposizione dei sig.ri Nunzio Scarano e Giovanni Carenzio, precisiamo di essere totalmente estranei a tali fatti in ordine ai quali forniremo ogni chiarimento all’autorità giudiziaria”.