Irriducibili Lazio, sgomberata la sede in via Amulio. Avevano occupato locali dell’Inail

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Novembre 2020 10:28 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2020 10:28
Irriducibili Lazio, sgomberata la sede in via Amulio a Roma. Avevano occupato locali dell'Inail

Irriducibili Lazio, sgomberata la sede in via Amulio. Avevano occupato locali dell’Inail (Foto d’archivio Ansa)

La sede degli Irriducibili della Lazio è stata sgomberata a Roma: gli ultras della Lazio si riunivano in via Amulio.

Sgombero della storica sede degli Irriducibili, la parte più calorosa degli ultras della Lazio. La sede si trova in via Amulio, in zona Tuscolana, a Roma. Sul posto, oltre agli agenti del Reparto Mobile, i poliziotti della Digos.

Lo sgombero nella sede degli Irriducibili della Lazio

Al momento, secondo quanto si apprende, non vi sarebbero tensioni. I locali di via Amulio, secondo quanto si apprende, erano di proprietà dell’Inail e occupati da anni dagli “Irriducibili”. Per questo motivo la Polizia di Stato ha eseguito lo sgombero.

Il tweet della Raggi

“Roma ringrazia forze ordine per sequestro sede degli ex Irriducibili in via Amulio: occupavano locali proprietà dell’Inail. Da tempo chiesto sgombero e ora locali sono stati liberati! A Roma non c’è spazio per violenze e prepotenze. Avanti #ATestaAlta per ripristinare legalità”. E’ il tweet del sindaco Virginia Raggi.

Anche il Pd è contento

“Questa mattina gli agenti della Digos di Roma hanno sgomberato la sede di via Amulio, di proprietà dell’Inail e illegalmente occupata da decenni dagli irriducibili della Lazio. È una vittoria della legalità che migliora la sicurezza della nostra città.

Un plauso deve andare al gruppo del Partito Democratico del VII Municipio che aveva presentato una mozione, incredibilmente bocciata dai consiglieri sovranisti ed ex grillini fedeli alla minisindaca Lozzi, al gruppo democratico in Campidoglio e al consiglio comunale che insieme alla Sindaca Virginia Raggi avevano poi approvato quella mozione. Il risultato di oggi mette in evidenza come sulla legalità non possano esserci divisioni politiche. L’auspicio è che nei prossimi mesi si continui su questa linea, provvedendo allo sgombero dei locali Ater di via Taranto occupati da Forza Nuova”. Lo dichiara in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del Partito Democratico di Roma. (Fonte Ansa)