Isabella Noventa, restituiti alla mamma i 124mila euro nascosti nell’armadio da Debora Sorgato

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 marzo 2018 12:16 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2018 12:16
Isabella Noventa, restituiti alla mamma i 124mila euro nascosti nell'armadio da Debora Sorgato

Isabella Noventa, restituiti alla mamma i 124mila euro nascosti nell’armadio da Debora Sorgato

PADOVA – E’ stata risarcita con 124 mila euro Ofelia Rampazzo, la mamma di Isabella Noventa, uccisa la sera tra il 15 e il 16 gennaio 2016 a Padova.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

A mamma Ofelia, 85 anni, sono stati restituiti i soldi che erano stati sequestrati dal sostituto procuratore Giorgio Falcone e affidati a Equitalia giustizia a Roma. Soldi che erano stati ritrovati dall’ex maresciallo dei carabinieri Giuseppe Verde, ed ex compagno di Debora Sorgato, condannata per l’omicidio insieme al fratello Freddy e alla tabaccaia Manuela Cacco. Verde abitava nella stessa palazzina della sorella di Freddy Sorgato, al civico 200 di via Vigonovese, in zona Camin. A lei aveva concesso l’uso di una porzione del suo armadio, quando la donna frequentava casa sua.

In quell’armadio l’ex maresciallo ha scovato uno scatolone che non era di sua proprietà e del quale ha informato i suoi superiori: così è scattata una perquisizione. Dentro c’era una busta con 10 mila euro e un altro sacco trasparente con altre mazzette di denaro, per un totale di 114 mila euro. Sotto a un piumone erano invece nascoste due vecchie pistole.

Dopo la sentenza di condanna emessa il 22 giugno scorso, il risarcimento ai familiari di Isabella prevedeva 500mila euro alla madre e 400mila al fratello. I 124mila euro ottenuti sono dunque solo una parte di quanto la signora Rampazzo dovrebbe ottenere.