Iseo: pensionato esce per abbattere cinghiale, caricato e ucciso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2015 12:42 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2015 12:42
Iseo: pensionato esce per abbattere cinghiale, caricato e ucciso

Iseo: pensionato esce per abbattere cinghiale, caricato e ucciso

BRESCIA – Caricato e ucciso dal cinghiale che stava cercando di abbattere. E’ morto così, a Iseo, in provincia di Brescia, Severino Z. un pensionato di 73 anni. Da tempo l’uomo sopportava suo malgrado le incursioni notturne di un cinghiale nella sua proprietà. Per questo, nella serata del 21 maggio, l’uomo ha preso il fucile e si è appostato per abbatterlo.

Le cose non sono però andate secondo i suoi piani: l’uomo, infatti, ha sparato e ferito il cinghiale che, prima di morire, lo ha caricato uccidendolo. A lanciare l’allarme è stata la moglie del pensionato, allarmata perché l’uomo tardava a rientrare a casa. Quando l’uomo è stato ritrovato, circa due ore più tardi, dai soccorritori: per lui non c’era niente da fare.