Isernia, crolla controsoffitto in una scuola: aperta inchiesta

Pubblicato il 7 Novembre 2011 15:06 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2011 15:20

ISERNIA, 7 NOV – La Procura della Repubblica di Isernia ha aperto un'inchiesta per ''crollo colposo'' in relazione a quanto accaduto nell'edificio scolastico di via Colonia Giulia a Venafro, disponendo, inoltre, il parziale sequestro dello stabile, nell'area interessata dal crollo della controsoffittatura. L'altra ala della scuola media restera' aperta per consentire lo svolgimento delle attivita' didattiche dei 400 alunni. Il procuratore capo, Paolo Albano, dichiarando che l'inchiesta e' alle battute iniziali, per cui ''molte cose'' potrebbero cambiare nelle prossime ore, ha definito il crollo ''un episodio gravissimo''.

La struttura di via Colonia Giulia e' stata sottoposta a verifiche da parte dei Vigili del Fuoco, dei tecnici comunali e dei Carabinieri. In base ai primi riscontri non risulterebbero problemi strutturali. La sistemazione del controsoffitto dell'atrio fa parte dei lavori di rifinitura eseguiti prima dell'inaugurazione, avvenuta il 12 settembre scorso, del plesso ristrutturato con oltre un milione di euro di fondi post sisma.