Isola Rizza (Verona), 34enne freddato nel parcheggio di un ristorante. E’ caccia ai killer

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2019 15:51 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2019 15:51
Carabinieri, Ansa

Una volante dei carabinieri (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Una vera e propria esecuzione. Un uomo è stato ucciso stamane nel parcheggio di un ristorante a Isola Rizza, nel veronese. La vittima, Ervin Karafili, albanese di 34 anni, è stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa. Come è detto per gli investigatori si è trattata di una vera e propria esecuzione.

Sul posto i Carabinieri. L’uomo, purtroppo, è morto prima dell’arrivo dei soccorsi.

Caccia all’uomo.

Ora nella bassa veronese è caccia agli assassini in tutta la zona. Il delitto è ancora inspiegabile ma tutto lascia pensare che si sia trattato di una vera e propria un’esecuzione. Dai primi riscontri dei Carabinieri sembra che la vittima sia stata raggiunta alla testa da due colpi di pistola nel parcheggio di un agriturismo e subito dopo è stata vista un’auto allontanarsi a tutta velocità. Almeno queste sono le prime ricostruzioni degli investigatori. In queste ore sono in corso anche degli accertamenti sulla vittima, per valutare eventuali moventi dell’omicidio. Ma al momento il movente resta ignoto. Così come ignoti sono gli assassini o l’assassino. Assassini a cui le forze dell’ordine stanno dando la caccia in tutta la zona. Una vera e propria caccia all’uomo.

Fonte: Ansa.