Istat, a gennaio 2 milioni di disoccupati: record dal 2004

Pubblicato il 1 Marzo 2010 10:06 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2010 11:05

Il tasso di disoccupazione continua a salire e a gennaio si posiziona all’8,6%, dall’8,5% di dicembre 2009.A gennaio hanno perso il posto di lavoro 307 mila persone.

Alla ricerca di un impiego ci sono 2.144.000, secondo i dati del gennaio scorso, in crescita dello 0,2% (+5mila) rispetto al mese precedente e del 18,5% (+334mila) rispetto allo stesso periodo del 2009. La disoccupazione giovanile si colloca al 26,8% e cresce di 0,3 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,6 punti percentuali su base annua.

Lo comunica l’Istat, sottolineando che è il dato peggiore da gennaio 2004, inizio delle serie storiche.