Esodo estivo al via: due i giorni da “bollino nero”

Pubblicato il 22 luglio 2010 13:46 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 13:57

L’esodo estivo comincia, e per favorire le partenze intelligenti, Autostrade per l’Italia ha comunicato le giornate più a rischio code: il 31 luglio e il 7 agosto sono da ‘bollino nero’, significa cioè che sono previste le massime concentrazioni di traffico, con code e rallentamenti su lunghissimi tratti e tempi di viaggio Nord-Sud maggiorati di alcune ore.

‘Bollino rosso’, invece, nei weekend tra il 23 luglio e il 7 agosto e per i rientri nei fine settimana dal 15 agosto al 1 settembre. Fino al 31 agosto, sulla rete del gruppo, resteranno aperti soltanto 14 cantieri a fronte dei 140 medi giornalieri. Nei giorni più caldi sarà attiva la sala gestione emergenze per coordinare i presidi nei tratti più trafficati.  Ad assistere gli automobilisti ci saranno sei mila addetti, 280 pattuglie giornaliere della Polizia stradale e 1.270 mezzi speciali di soccorso.

”Noi – ha detto Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, presentando le iniziative – abbiamo cercato di fare al meglio la nostra parte, ma per assicurare un viaggio sicuro e’ necessario che gli automobilisti facciano la loro e si impegnino a rispettare il Codice della strada e le regole contenute nel nostro decalogo del viaggiatore. In particolare – aggiunge – raccomando di allacciare le cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori e viaggiare riposati, fermandosi al primo accenno di stanchezza”.