“L’Italia? Pizza e mafia”, e la Brambilla chiede i danni per l’applicazione “What country”

Pubblicato il 28 settembre 2010 15:52 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2010 10:14

Il ministro Vittoria Michela Brambilla

Il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla ha dato mandato all’Avvocatura dello Stato di procedere nelle sedi opportune ”contro i responsabili del grave danno d’immagine arrecato al nostro Paese” relativamente all’applicazione ‘What country’, disponibile a pagamento sul negozio online Apple, in cui l’Italia e’ identificata con ”pizza, mafia, pasta e scooter”.

A chiedere l’intervento del ministro era stato ieri il comitato di vigilanza sulla tv e sui media “Osservatorio Antiplagio”, con una lettera in cui denunciava che in un’applicazione della MYW Productions per iPhone, iPod e iPad chiamata “What Country”, per viaggiare stando comodamente seduti in poltrona, identifica l’Italia con pizza e mafia.