Italiani a Bueno Aires: "Lavitola è convinto di sfangarla"

Pubblicato il 27 Dicembre 2011 18:51 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2011 19:00

BUENOS AIRES, 27 DIC – Valter Lavitola è approdato una decina di giorni fa a Buenos Aires. Dove, proveniente da Panama e dopo un salto a Rio de Janeiro sta gettando le basi per futuri ''grandi affari' nel Paese, pur se si propone di tornare ai primi di gennaio in Italia ''per costituirsi''.

''E' sicuro di sé ed è convinto che riuscirà a sfangarla'', hanno riferito oggi all'Ansa esponenti della comunità italiana che hanno parlato con lui o che hanno raccolto ''voci'' sul suo muoversi di qua' e di la', sempre ''protetto da guardie del corpo''.

Lavitola era già stato lo scorso luglio a Buenos Aires. A cena con amici fidati di lunga data e per battute di caccia nella 'pampa'. Ora è giunto con la moglie ed il figlio di sette anni, ospite in un grande albergo che s'affaccia sull'Obelisco, nel centro della capitale argentina. A chi l'ha avvicinato, ha fatto sapere che, prima di partire per l'Italia, si propone di organizzare una ''megafesta'',anche se lui in un comunicato lo ha smentito, ma non ha precisato dove, alla quale ha invitato ''amici locali, panamensi e brasiliani''.

Nel frattempo, utilizzando piccoli aerei di cabotaggio, ha raggiunto Salta, circa 1.500 chilometri al nord di Buenos Aires.

Dove, a suo tempo aveva adocchiato una grande fattoria – ma, ora, per una nuova legge, in quanto straniero non potrebbe acquistare piu' di 1.000 ettari -, facendo anche un salto nella vicina Bolivia.

Come già in Brasile dove, nel 2008, ha sborsato 300.000 euro per la Empresa Pesqueira de Barra de Sao Joao, nella localita' balneare per classe media di Rio das Ostras, nei pressi di Rio de Janiero, anche in Argentina, ''pensa di dedicarsi a tale settore'', specifica una persona che lo conosce da anni. Ma, apparentemente, anche in altri settori economici. In proposito i gossip parlano di trattative a largo raggio con persone di un certo peso nel Paese e abbastanza note anche a Roma.

Ma non solo. ''Sta preparando un video, con le registrazioni di cui è in possesso, e con tutti i nomi delle vicende di cui e' stato protagonista'', assicura una fonte.