Ivano Rizzotto, ex ristoratore trovato morto nella sua abitazione di Trasaghis (Udine): è giallo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 settembre 2018 8:04 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2018 8:04
Ivano Rizzotto, ex ristoratore trovato morto nella sua abitazione di Trasaghis (Udine) (foto d'archivio Ansa)

Ivano Rizzotto, ex ristoratore trovato morto nella sua abitazione di Trasaghis (Udine) (foto d’archivio Ansa)

UDINE – Ivano Rizzotto, 73 anni,  ex titolare di un ristorante a Pozzuolo, è stato trovato morto nella sua abitazione con evidenti ferite da arma da taglio. Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato 15 settembre a Peonis, piccolissima frazione di Trasaghis, in provincia di Udine.

Al’inizio si è pensato ad un omicidio ma la vicenda, che presenta alcuni punti non risolti, ancora non è chiara. Nelle prime ore, come scrive il Gazzettino, l’attenzione degli investigatori si era concentrata su un figlio dell’uomo, uno dei quali sarebbe un poliziotto sospeso dal servizio e con problemi di dipendenza da alcol. Di sicuro l’arma che ha ucciso Rizzotto, fanno sapere gli investigatori, è stata ritrovata nell’abitazione.

L’unica dichiarazione rilasciata dalla pm Torresin è stata la seguente: “Sono in corso accertamenti, al momento non escludono ipotesi suicidiaria, altro non posso dirvi”.