Jacopo Nichetto: “Selvaggia Lucarelli m’ha scambiato per carabiniere-rapinatore”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Marzo 2015 19:28 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2015 19:29
Jacopo Nichetto: "Selvaggia Lucarelli mi ha scambiato per carabiniere-rapinatore"

Jacopo Nichetto: “Selvaggia Lucarelli mi ha scambiato per carabiniere-rapinatore”

MESTRE – Un uomo “perseguitato per colpa di Selvaggia Lucarelli“. Fulvio Fenzo sul Gazzettino parla della vicenda di Jacopo Nichetto, disoccupato di Mestre. Nichetto è stato additato dalla blogger sui social network come il carabiniere-rapinatore di Ottaviano, vicino Napoli. Nella rapina con sparatoria è morto il commerciante Pasquale Prisco. Ma il carabiniere-rapinatore si chiama Jacopo Nicchetto (con due C). La Lucarelli ha condiviso su Facebook un post (condiviso anche da Beppe Grillo) di Nichetto, confondendolo però per quello della rapina.

Fenzo riporta le parole del disoccupato:  «Da un paio di notti viviamo fuori casa, ospitati da amici, per sicurezza – racconta il mestrino 34enne -. Via Facebook ci sono arrivati strani messaggi e poi c’è stata quella notizia pubblicata dalla blogger Selvaggia Lucarelli che ha scritto della rapina al supermarket mettendo la mia foto tratta dal mio profilo Facebook». Persino con vicina e visibile la figlia di un anno, e contro padre (considerato così peggio di un delinquente) e bimba sono piovuti commenti da tutta Italia fino alla decisione – dopo una e-mail scritta da Jacopo alla Lucarelli – di rimuovere foto e articolo, “scusandosi per l’errore”.

Nichetto parla a Fenzo dei messaggi intimidatori che per questo gli sono arrivati su Facebook: Ma il danno era stato fatto, eccome, e dall’altro ieri la famiglia del mestrino vive nella paura di qualche ritorsione da parte dei familiari del commerciante napoletano. «Sono arrivate richieste di amicizia accompagnate da messaggi poco rassicuranti, tipo “ora sappiamo dove abiti”, o “sappiamo dove va a scuola tua figlia”» spiega l’avvocato Andrea Levantino di Salzano che sta assistendo gratuitamente il 34enne mestrino alle prese anche con altri importanti problemi.