Jesi, si impicca a una trave nella rimessa: la trova il marito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 maggio 2018 10:21 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2018 10:21
Jesi, donna si toglie la vita: marito la trova impiccata

Jesi, si impicca a una trave nella rimessa: la trova il marito

ANCONA – Una donna di 60 anni si è tolta la vita impiccandosi nella rimessa della sua casa il 28 maggio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] A trovarla ancora appesa a una trave è stato il marito, che ha subito dato l’allarme. Nonostante i tempestivi soccorsi, per la donna che soffriva da tempo di depressione acuta non c’è stato nulla da fare.

L’allarme è scattato intorno alle 12.30 di lunedì, quando il marito rientrando a casa ha trovato la moglie e ha tentato di soccorrerla. La donna, che aveva appena raggiunto la pensione, non ha lasciato alcun biglietto di addio e lascia il marito e due figli, come scrive il Corriere Adriatico:

“Ha lanciato l’allarme al 118, sul posto sono intervenuti i sanitari dell’automedica e dell’ambulanza, insieme a una pattuglia dei carabinieri. I sanitari hanno tentato ogni manovra rianimatoria pur di strappare la donna alla morte, ma purtroppo si è rivelata inutile. Il cuore aveva già smesso di battere e non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Non ha lasciato biglietti di commiato per chi la amava e aveva paura che quelle intenzioni, forse palesate nei momenti di sconforto, si trasformassero in drammatica realtà. Lascia nella disperazione il marito, due figli e i parenti. Poco dopo anche il medico di base ha raggiunto l’abitazione per prestare conforto e aiuto ai familiari, comprensibilmente sotto choc.”