Cronaca Italia

Jesolo, esce dal carcere: lo trovano a rubare in una villa al mare

Jesolo, esce dal carcere: lo trovano a rubare in una villa al mare

Jesolo, esce dal carcere: lo trovano a rubare in una villa al mare

JESOLO – Non ha fatto in tempo a uscire dal carcere che ci è tornato per direttissima. Il protagonista è un tunisino di 50 anni, irregolare in Italia, che aveva precedenti per spaccio e furto. Lo hanno sorpreso a rubare in una villa al mare a Jesolo (Venezia). Ad accorgersi di strani movimenti nella casa vacanze disabitata è stato il custode, che ha notato le luci accese e ha subito allertato la polizia.

Sul posto si è precipitata una volante: i poliziotti hanno sentito le persiane muoversi al piano superiore e hanno immediatamente chiamato i rinforzi. Proprio in quel momento uno dei ladri si è lanciato dalla finestra al primo piano e si è dato alla fuga. Ma non è andato troppo lontano: raggiunto da un agente, ha provato a difendersi con calci e pugni, ferendo il poliziotto. Alla fine non ha potuto fare altro che arrendersi.

Un suo complice, inseguito a sua volta, è invece riuscito a far perdere le proprie tracce, approfittando anche della scarsa illuminazione. L’altro è stato invece identificato e condotto in carcere: pochi giorni fa era stato rilasciato dalla Casa Circondariale di Perugia dove ha scontato una condanna definitiva per i medesimi reati.

 

To Top