Jesolo, turista si addormenta sul lettino in spiaggia: trovato morto, colpito da infarto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Giugno 2020 8:52 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2020 9:10
Jesolo, turista si addormenta sul lettino in spiaggia: trovato morto, colpito da infarto

Jesolo, turista si addormenta sul lettino in spiaggia: trovato morto, colpito da infarto (foto ANSA)

VENEZIA – Un turista tedesco è morto mentre prendeva il sole in spiaggia a Jesolo, in provincia di Venezia.

La tragedia è avvenuta nella giornata di venerdì 12 giugno.

L’uomo, un 56enne, era giunto in Veneto per le vacanze con la sua famiglia affittando un appartamento nella zona.

Secondo le ricostruzioni, si era appisolato su un lettino mentre i familiari erano rientrati a casa dopo aver pranzato in spiaggia.

Trascorse diverse ore, quando la famiglia è tornata in spiaggia per farlo rientrare, hanno trovato l’uomo ancora disteso sul lettino.

L’uomo però non stava dormendo, ma era deceduto colpito da un infarto.

Sul posto sono arrivati gli operatori sanitari e la polizia di Stato per accertare le cause del decesso.

Accertato che si trattava di una morte per cause naturali, la salma, poi ricomposta nella cella mortuaria dell’ospedale cittadino, è stata messa a disposizione dei familiari.

Jesolo, lungomare dedicato agli operatori sanitari

Si tratta del primo decesso della stagione estiva a Jesolo, pur trattandosi di una morte determinata da un malore.

La spiaggia di Jesolo ha dedicato un tratto del ‘lungomare delle stelle’ agli operatori sanitari impegnati in prima linea nella lotta al coronavirus.

Per la prima volta dal 2001 Jesolo non renderà omaggio ad un vip ma ad una categoria di persone. (fonte IL GAZZETTINO)