Jesolo, auto nel canale: muoiono quattro ventenni, salva una ragazza

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Luglio 2019 9:04 | Ultimo aggiornamento: 5 Agosto 2019 10:10

VENEZIA – Quattro giovani sono morti la notte tra sabato 13 luglio e domenica 14, a Jesolo in provincia di Venezia, dopo che la loro auto è finita in un canale a Ca’ Nani. A bordo c’era una quinta ragazza che si sarebbe salvata.

L’incidente è avvenuto lungo la strada regionale 43. La vettura è finita nel canale dopo la perdita di controllo del mezzo da parte del conducente. I primi soccorsi sono stati dati da alcuni ragazzi stranieri di passaggio che sono riusciti a portare a riva la giovane ferita e altri tre ragazzi che sono subito dopo morti. I vigili del fuoco con l’autogru hanno agganciato l’auto e l’hanno estratta dall’acqua, recuperando l’ultima persona rimasta all’interno e morta anch’essa. I giovani morti sono tre ragazzi e una ragazza tra i 22 e i 23 anni e sono tutti della zona di San Donà.

E oltre ai quattro ragazzi deceduti, una quinta persona di 28 anni è morta alle 5 finendo con la sua vettura contro un platano. L’episodio è avvenuto a poca distanza dall’altro incidente. Nonostante i tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario, l’uomo è morto. Sul posto i Carabinieri e i Vigili del fuoco, che hanno estratto il corpo.

Il precedente: moto finisce nel canale dopo scontro con auto

A giugno,  un’auto e una moto si sono scontrate nel tratto compreso tra Portegrandi e Caposile  in una zona non lontana da Jesolo. Nello scontro frontale, che è stato particolarmente violento, il motociclista è morto sul colpo. I vigili del fuoco arrivati sul posto hanno usato le funi per poter raggiungere il punto della fossa in cui giaceva il motociclista. Accanto al corpo senza vita della vittima c’era già il personale sanitario che stava provando a rianimarlo ma che non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Fonte: Ansa