Jessica Valentina Faoro, Alessandro Garlaschi ha provato a bruciare il cadavere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2018 12:32 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2018 13:13
Jessica e Alessandro Garlaschi milano

Jessica e Alessandro Garlaschi

ROMA – Era avvolto in maniera improvvisata nel cellophane e nascosto sotto il divano nel soggiorno dell’appartamento al secondo piano di via Francesco Brioschi 93, a Milano, il corpo di Jessica Valentina Faoro, la 19enne del cui omicidio è accusato il tranviere 39enne Alessandro Garlaschi.

L’uomo, poi, avrebbe tentato di far sparire il corpo. I carabinieri, infatti, hanno ritrovato il cadavere della ragazza per metà in un borsone con le gambe rotte, piegate e bruciate.

Gli agenti hanno cercato l’arma del delitto, rovistando nei cestini del locale spazzatura, ma al momento non risulta che sia stata trovata: forse era un coltello da cucina che l’uomo ha lavato e riposto in uno scaffale.