Kiran Maccali, ex gieffino arrestato. L’accusa: “Molestie alla ex”

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 aprile 2018 15:59 | Ultimo aggiornamento: 15 aprile 2018 21:20
Kiran Maccali, ex gieffino arrestato. L'accusa: "Molestie alla ex"

Kiran Maccali, ex gieffino arrestato. L’accusa: “Molestie alla ex”

BERGAMO – Ancora guai per Kiran Maccali, ex concorrente del Grande Fratello 12.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Maccali, 31 anni, è stato arrestato perché accusato di aver importunato e minacciato l’ex fidanzata, presentandosi più volte davanti a casa di quest’ultima, nel Bresciano, nonostante fosse sottoposto all’obbligo di dimora nella sua casa di Romano di Lombardia (Bergamo).

Già la scorsa estate, infatti, l’ex concorrente del GF12, di origine indiana, era stato arrestato dopo aver aggredito i genitori in casa: a chiamare i carabinieri era stata la madre adottiva. In direttissima venne poi condannato in primo grado a 8 mesi di reclusione per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che per lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Avendo alle spalle già altri precedenti di vario genere, Maccali era già da qualche mese sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria. Viste le violazioni, per l’ex gieffino sono quindi scattate le manette.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other