Krokodil sequestrata a Padova, arrestata cameriera del ristorante “Belle Parti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 febbraio 2014 8:58 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2014 8:59

Krokodil sequestrata a Padova, arrestata cameriera in ristorante di lussoPADOVA – Sequestrato a Padova mezzo kg di Krokodil: la droga fatta in casa che rende zombie. Il Nordest del Paese è già diventato il punto d’ingresso per l’ultima folle droga.

Pochi giorni fa, infatti, i carabinieri di Padova – come riporta il Gazzettino – hanno arrestato un’insospettabile cameriera, Monica Ioana Balaban (33 anni), di un lussuoso ristorante del centro (il “Belle parti”). A casa sua gli agenti hanno trovato mezzo chilo di Krokodil.

La Krokodil, conosciuta anche come “droga del cannibale”, è così chiamata a causa dei devastanti effetti sul sistema nervoso, azzera i freni inibitori e porta persino ad atti di cannibalismo. E’ una droga “povera”, spesso fatta in casa, commercializzata per la prima volta in Svizzera e che prende il nome dagli effetti devastanti sulla pelle.

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other