Cronaca Italia

La Spezia, accoltellò il fidanzato: giovane donna condannata a un anno

La-Spezia-donna-accoltella-fidanzato

La Spezia, accoltellò il fidanzato: giovane donna condannata a un anno

LA SPEZIA – Ha accoltellato il fidanzato e non era neppure il primo episodio di violenza. Per questo una giovane donna di 32 anni è stata condannata a un anno di carcere. La sentenza è stata emessa mercoledì 13 dicembre dal gip di La Spezia. L’avvocato della donna, Raffaella Nardone, è riuscita a farle ottenere un consistente sconto di pena consigliandole di sottoporti al rito abbreviato.

Ne parla Tiziano Ivani sul Secolo XIX:

Gli indizi raccolti dai carabinieri erano schiaccianti. Secondo la loro ricostruzione, dal gennaio 2015 al luglio 2016, la donna sarebbe stata solita aggredire il convivente con «schiaffi, spintoni, graffiandolo e in alcune occasioni lo percuoteva anche con l’utilizzo di oggetti quali l’asta della scopa in legno, inoltre – si legge nelle carte dell’inchiesta – gli dava morsi e pugni sul viso provocandogli ecchimosi agli occhi e, in un caso, lo colpiva con coltellate alla schiena e con un forchettone da cucina».

L’accoltellamento avvenne la sera del 23 maggio 2016: la donna perse il controllo e si scagliò contro il compagno con una violenza inaudita. Un’altra aggressione si verificò in un supermercato della provincia. La trentaduenne colpì l’uomo con uno schiaffo al volto e gli strappò di mano un pacchetto di sigarette. Subito dopo si allontanò «urlando e sbraitando». L’imputata era accusata di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.

To Top