La Spezia, bimbo di 5 anni muore per meningite da meningococco

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2018 11:28 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018 14:12
La-Spezia-bimbo-morto-sepsi

La Spezia, bimbo di 5 muore per sospetta sepsi batterica

LA SPEZIA – Tragedia all’ospedale Sant’Andrea di La Spezia: un bimbo di soli 5 anni è morto giovedì 18 gennaio, poco dopo le sei del mattino. Il piccolo era stato ricoverato d’urgenza per sospetta sepsi batterica, cioè una gravissima infezione. E’ morto per meningite da meningococco.

Il bimbo era stato portato in ospedale dai genitori in condizioni gravissime: presentava febbre molto alta e difficoltà respiratorie. Ricoverato nel reparto di rianimazione, le sue condizioni sono precipitate. La Tac a cui è stato sottoposto aveva evidenziato un edema cerebrale esteso (cioè un accumulo di liquido nel cervello) tanto che è stato allertato l’elisoccorso per un immediato trasferimento all’ospedale Gaslini di Genova. Poco dopo però il piccolo è andato in arresto cardiaco e, nonostante le manovre di rianimazione, durate oltre un’ora, è deceduto.

Un successivo esame del liquor, il liquido cerebrospinale, ha consentito di determinare l’esatta entità dell’infezione che ha portato alla morte del bimbo: meningite da meningococco.

La Regione Liguria fa sapere che sono state predisposte le procedure standard per la gestione dei casi di sepsi meningococcica. Nel primo pomeriggio verrà attuata la profilassi antibiotica per i soggetti che hanno avuto contatti stretti col bambino, a partire dal plesso scolastico comprensivo della scuola materna frequentata dal piccolo. Saranno fornite tutte le informazioni ai genitori dei bambini e si procederà con la somministrazione di antibiotici.

Nel frattempo l’agenzia regionale per la salute Alisa ha provveduto a costituire una commissione di verifica incaricata degli approfondimenti e delle valutazioni necessarie. La commissione è composta da Claudio Viscoli, direttore del dipartimento Malattie infettive del Policlinico San Martino, Elio Castagnola, direttore del dipartimento Malattie infettive dell’Istituto Giannina Gaslini, Roberto Carloni, direttore della Prevenzione (Alisa), Lorenzo Bistolfi, direttore Cure Primarie (Alisa), Francesco Bermano del 118 Policlinico San Martino.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other