Cronaca Italia

La Spezia: maltrattava convivente, condannato a 5 anni

Uno spezzino di 42 anni, R.O., è stato condannato questa mattina a 5 anni e 4 mesi di reclusione dal tribunale della Spezia per maltrattamenti familiari, lesioni gravi e minacce. Il verdetto è giunto con la formula del rito abbreviato e con l’imputato già detenuto in carcere per altre vicende. I fatti che hanno portato alla condanna di questa mattina risalgono alla fine del 2009 quando l’uomo picchiò la convivente di 33 anni per una discussione riguardante una somma di 50 euro.

Denunciato e poi arrestato una volta tornato in libertà aveva ripreso a molestare la donna facendo emergere un quadro di minacce che perdurava da tempo.

To Top