La Spezia. Rubati al giudice 2 cellulari in tribunale…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2015 11:21 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2015 12:07
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

LA SPEZIA – Un ladro è riuscito ad infiltrarsi nel tribunale di La Spezia e ha rubato due cellulari lasciati sulla scrivania in uno degli uffici. La storia è raccontata dal Secolo XIX.

Gli ufficiali della polizia di stato, guidati dal sostituto commissario Roberto Sparano, si sono mossi subito. Hanno raccolto le denunce del giudice e dell’operatore giudiziario, poi si sono messi sulle tracce del responsabile. Gli investigatori, per prima cosa, hanno setacciato le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza posizionate all’interno e all’esterno del palazzo di giustizia di viale Italia. Cercavano un indizio che potesse indirizzare le indagini.

Ieri era giornata di udienze: è possibile che il responsabile del furto dovesse presenziare a qualche processo. Oppure si è recato al quarto piano in cerca del casellario giudiziario e ha sbagliato strada. Le ipotesi investigative sono diverse. Gli inquirenti, nel primo pomeriggio, hanno ricevuto anche una segnalazione riguardante due persone che sarebbero state viste scavalcare i tornelli dell’ingresso sul retro, mostrandosi piuttosto agitati. I poliziotti stanno lavorando senza sosta per cercare di dare un nome al responsabile del doppio furto. Gli inquirenti stanno effettuando riscontri anche sulle persone con precedenti per furto che avrebbero dovuto presenziare in aula ieri, in qualità di imputati o testimoni.