La Spezia, violentava i suoi figli: condannato a 9 anni

Pubblicato il 13 Dicembre 2010 8:16 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2010 9:40

Aveva compiuto atti sessuali sui suoi stessi figli: i carabinieri della compagnia di Sarzana hanno arrestato uno spezzino di 50 anni, sulla base di un’ordinanza di carcerazione del tribunale della Spezia, per una condanna a nove anni per atti sessuali su minori. A quanto si è appreso, l’uomo – V.A.L., è residente nella vallata del Magra. Gli episodi per i quali dovrà scontare la detenzione si riferiscono al 1996 e sarebbero stati consumati in famiglia.

All’epoca delle morbose attenzioni l’uomo aveva 36 anni. La vicenda fu denunciata dalla moglie nel 2000: nel frattempo, sono passati 14 anni, e lo spezzino ha formato una nuova famiglia, e ha attualmente altri due figli da un’altra donna. L’arresto è avvenuto a Montignoso (Ms). L’arrestato è stato trasferito in carcere a Massa.

Al momento dell’arresto l’uomo è svenuto. Quando si è ripreso, ha dichiarato di essere innocente, e di non aver mai fatto quello di cui è stato accusato. La sentenza è passata in giudicato.