Lago di Como, sub di 60 anni muore durante una immersione

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 marzo 2018 6:10 | Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2018 6:53
Un sub, Claudio Turco, è morto nel lago di Como

(Foto Ansa)

LECCO – Un sub milanese di 60 anni, Claudio Turco, è morto domenica mattina, 25 marzo, nelle acque del ramo lecchese del lago di Como, di fronte all’abitato della frazione Limonta di Oliveto Lario, in provincia di Lecco.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

L’allarme era stato lanciato da un altro sub quarantenne, anche lui si era immerso nello stesso punto. Turco ha accusato un improvviso malore, per cause sulle quali sono state avviate le indagini dai carabinieri del Comando di Lecco.

Vano l’intervento dei soccorritori in ambulanza, dei vigili del fuoco di Lecco e di un’unità di pronto impiego del 118 sopraggiunta con l’elisoccorso. Tutta l’attrezzatura del sub è stata posta sotto sequestro.

Il sessantenne deceduto era originario di Cuneo ed era residente a Milano: un sub considerato molto esperto e meticoloso. L’altro sub che ha lanciato l’allarme è residente in provincia di Milano. Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta sull’accaduto. La zona purtroppo non è nuova a incidenti di questo genere, essendo una delle mete abituali di molti subacquei sportivi.