Lago d’Iseo, sub resta impigliato in rete da pesca: muore a 30 metri

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Gennaio 2015 19:02 | Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2015 19:03
Lago d'Iseo, sub resta impigliato in rete da pesca: muore a 30 metri

Lago d’Iseo, sub resta impigliato in rete da pesca: muore a 30 metri

BERGAMO – Un sub è morto sabato 3 gennaio nel lago d’Iseo, in provincia di Bergamo: era rimasto impigliato con le pinne a una rete da pesca a circa trenta metri di profondità.

A dare l’allarme è stato un compagno di immersione che era con lui. Subito sono arrivati i soccorsi ma per il sub non c’è stato nulla da fare.

Nella tarda mattina i vigili del fuoco, in un tentativo disperato di salvare l’uomo, lo avevano raggiunto fornendogli una bombola d’aria.