Lago di Garda, sub muore dopo una immersione a Torri del Benaco

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 dicembre 2017 16:47 | Ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2017 16:47
Lago-Garda-sub

Lago di Garda, sub muore dopo una immersione a Torri del Benaco

VERONA – Tragico incidente nelle acque del Lago di Garda. Martedì 19 dicembre un sub si è immerso e poco dopo, una volta riemerso, è stato colto da un malore ed è morto. L’uomo, Alberto Tomei, 54 anni, era una persona nota tra l’area gardesana e il Trentino, in quanto presidente di Ags, l’Azienda Gardesana Servizi, che gestisce il servizio idrico integrato in 20 comuni del Baldo-Garda e in parte della Val’Adige, in provincia di Verona.

Tomei è stato stroncato da un malore che lo ha colpito dopo avere concluso un‘immersione nel lago di Garda, a Torri del Benaco (Verona). Il manager era un appassionato subacqueo. E’ stato subito soccorso ed è stato portato in camera iperbarica, ma è morto poco dopo. Dal 2008 presidente di Ags, era al quarto mandato ai vertici dell’Azienda Gardesana Servizi.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other