Lago Maggiore si svuota di 4 centimetri al giorno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Agosto 2020 11:08 | Ultimo aggiornamento: 4 Agosto 2020 11:23
Lago Maggiore si sta svuotando

Veduta del Lago Maggiore (Ansa)

Gli ultimi pochi seppur fragorosi temporali estivi nulla hanno cambiato rispetto alla penuria d’acqua al Nord.

Una sostanziale siccità che, complice l’assenza di piogge, sta esaurendo le risorse idriche: in particolare si sta svuotando il Lago Maggiore. 

Acque Lago Maggiore scendono di 4 cm al giorno

Dove si registra un calo costante di 3 o 4 centimetri al giorno nel livello delle acque.

Il livello basso delle acque ha fatto scattare la prima soglia di magra.

Ieri pomeriggio la direzione della Navigazione Lago Maggiore ha dovuto emettere l’ordinanza che riduce il peso massimo di carico sui traghetti fra Laveno e Verbania.

Dai normali 440 quintali si passa agli attuali 380 quintali a pieno carico, sino a nuovo ordine.

Turismo: problemi per trasporti e spiagge

Il problema si estende a tutti gli operatori turistici, i bassi livelli di acqua impattano sull’orografia e modifica il paesaggio, segnala Il Giorno.

“Il basso livello fa invece felici gli operatori turistici delle due sponde visto che è aumentata l’estensione delle spiagge.

Ma con questo aumenta il rischio di trovarsi di fronte a improvvisi dislivelli in alcune spiagge dove il fondale scende più rapidamente”.

Il Lago Maggiore o Verbano è un lago prealpino di origine fluvioglaciale che si estende fra la Svizzera e l’Italia. Le sue rive sono condivise tra Svizzera (Canton Ticino) e Italia (province di Verbano-Cusio-Ossola, Novara, Varese).

Il suo nome “Maggiore” deriva dal fatto che è il più grande tra i laghi della zona[1], ma in realtà fra i laghi italiani è il secondo per superficie dopo il lago di Garda e il secondo per profondità dopo il lago di Como. In passato era unito al lago di Mergozzo, da cui fu separato a causa della formazione della Piana di Fondotoce. (fonte Il Giorno)