Lamezia Terme: 5 indagati per l’aggressione razzista al ristorante ai danni di un dominicano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 agosto 2018 12:22 | Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2018 12:46
Lamezia Terme: 5 indagati per l'aggressione razzista al ristorante ai danni di un dominicano

Lamezia Terme: 5 indagati per l’aggressione razzista al ristorante ai danni di un dominicano

ROMA – Ci sono anche due marocchini fra i cinque indagati per l’aggressione aggravata dall’odio razziale, sostiene la procura di Lamezia Terme, ai danni di un dominicano di colore. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Era il giorno di Ferragosto quando l’uomo è stato preso a calci e pugni fuori dal ristorante di Falerna Marina dove aveva cenato in compagnia della moglie incinte della suocera. Anche le due donne sono state coinvolte nel pestaggio, la più anziana ha riportato la frattura dell’omero con prognosi di 30 giorni.

Secondo quanto riferito dalla vittima, l’aggressione avrebbe avuto origine all’interno del ristorante per le lamentele espresse per alcune pietanze. All’esterno alcune persone si sarebbero avvicinate urlandogli frasi razziste e colpendo l’auto. Un’altra persona, con un bastone in mano, si sarebbe rivolto ad un extracomunitario che era presente dicendogli di cacciare “questo negro di m..”.