Lamezia Terme. Sfruttano minori per accattonaggio, denunciati 17 romeni

Pubblicato il 7 Giugno 2010 13:46 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2010 13:55

Dopo costanti servizi di osservazione del fenomeno dell’accattonaggio nelle zone centrali di Catanzaro Lido, posto in essere da bambini minori degli anni 14, gli agenti del Commissariato, hanno denunciato 17 persone, tutte di nazionalità romena, ritenute responsabili, a vario titolo, del reato di sfruttamento di minori.

I poliziotti hanno monitorato da diverso tempo il fenomeno ed hanno le modalità dello sfruttamento dei minorenni. L’accattonaggio era compiuto da alcuni bambini di età compresa tra i 6 ed i 10 anni, tenuti costantemente a vista da fratelli o sorelle maggiori, pur sempre minorenni, facenti capo a loro volta a genitori o, comunque, parenti di maggiore età, che raramente apparivano in compagnia dei bambini.

Nel corso dei controlli è stato anche accertato che le persone coinvolte sono romeni domiciliati a Lamezia Terme.