Lampedusa, un centinaio di corpi in fondo al barcone. Molte donne e bimbi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2013 18:40 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2013 18:40
Lampedusa, un centinaio di corpi in fondo al barcone

Lampedusa, un centinaio di corpi in fondo al barcone (foto Ansa)

ROMA – Una gigantesca bara con centinaia di corpi. E’ l’orrendo spettacolo che si è presentato ai soccorritori che sono arrivati vicino al barcone incendiato a naufragato poco a largo di Lampedusa. Sul fondo dell’imbarcazione i cadaveri sarebbero, ma la stima è ovviamente imprecisa, almeno un centinaio. Molti, e questo è purtroppo certo, sono di donne e bambini.

Col passare delle ore diventa quindi purtroppo sempre più verosimile il bilancio di circa 300 vittime. Già i primi corpi, circa 120 bare, hanno lasciato l’isola in direzione di Porto Empedocle.