Lampedusa, naufragato un barcone di migranti: recuperato un cadavere

Pubblicato il 7 settembre 2012 8:41 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2012 10:44
migranti

LaPresse

LAMPEDUSA – La fuga dalla loro terra per più di cento immigrati è finita con un naufragio del barcone su cui viaggiavano a circa dieci miglia a ovest di Lampedusa, poco distante dall’isolotto di Lampione. Uno di loro è morto, il suo cadavere è stato recuperato nelle acque blu dell’isola siciliana.

Secondo le testimonianze dei sopravvissuti, il vecchio motopesca di legno su cui viaggiavano (di circa dieci metri di lunghezza legno di dieci metri) trasportava probabilmente 150 persone. Alcuni migranti sono stati portati in salvo dalla Guardia Costiera a Lampione, dove erano arrivati a nuoto per poi aggrapparsi agli scogli.

Le persone recuperate, secondo le prime informazioni del mattino del 7 settembre, sarebbero 56.