Lapo Elkann: “Ora lotto contro le dipendenze”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 16:26 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 16:26
Lapo Elkann, Ansa

Lapo Elkann (foto Ansa)

ROMA – Intervistato dal settimanale Grazia Lapo Elkann, 42 anni, rivela di aver cambiato vita.

La prima tappa del suo viaggio di rinascita è la messa in vendita di alcuni pezzi del suo guardaroba: il ricavato andrà alla LAPS (Libera Accademia Progetti Sperimentali) di cui lo stesso Elkann è il fondatore: “Avevo voglia di mettere insieme tre anime che mi appartengono: il mio impegno sociale, la creatività e la sostenibilità”. 

Lapo ora è in prima linea contro le dipendenze da internet, smartphone, videogame e social network. “So di che cosa si tratta, avendole vissute sulla mia pelle”. Ma adesso, per lui, è acqua passata: “Non bevo più, non uso sostanze e da due mesi ho anche smesso di fumare”.

“Da bambino – racconta nell’intervista – mi sono trovato ad affrontare situazioni difficili, dagli abusi sessuali alla dislessia fino ai problemi legati all’apprendimento di cui ho sofferto e soffro tutt’ora… Mi sono messo a disposizione degli altri per dare aiuto, amore e appoggio ai bambini e adolescenti alle prese con le stesse situazioni”.

“Mi occupo delle mie aziende e contemporaneamente faccio solidarietà – ha spiegato – Sento che è venuto il momento di dare di più al prossimo. Sia perché questo fa stare bene me, sia per essere più utile agli altri”. 

Fonte: Grazia.