L’Aquila, operaio rumeno cade da un’impalcatura e muore

Pubblicato il 1 Maggio 2012 14:13 | Ultimo aggiornamento: 1 Maggio 2012 14:31

L’AQUILA, 1 MAG – Cade dall’impalcatura al terzo piano e muore nel giorno della Festa del Lavoro: la vittima e’ un operaio romeno, Vasile Copil, di 51 anni, che stava lavorando in un cantiere a Rocca di Cambio (L’Aquila), nonostante la giornata di festa.

L’operaio, dipendente della cooperativa ‘Rocca di Cambio’ di Roma, stava lavorando nel cantiere di un residence alla periferia del paese: Copil si e’ sporto per prendere alcuni materiali all’impalcatura del piano superiore, perdendo l’equilibrio e cadendo a terra. A dare l’allarme e’ stato un altro operaio.