Laterina (Arezzo). Esalazioni in silos: muore un artigiano

Pubblicato il 20 Dicembre 2010 12:26 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2010 12:31

Un uomo di 43 anni, Roberto Delfi, è morto questa mattina, intorno alle 10, per le esalazioni scaturite da un silos contenente truciolati. E’ accaduto nella zona industriale di Laterina (Arezzo). L’uomo era il titolare dell’azienda che porta il suo nome. Ancora da chiarire perché si trovasse all’interno del silos.

A chiedere soccorso è stata una impiegata. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e il 118. Mentre venivano allertati anche gli elicotteri del servizio sanitario e dei pompieri, con molte difficoltà veniva recuperato il corpo dell’artigiano, ormai privo di conoscenza.

Il medico del 118 ha attuato tutte le manovre di rianimazione ma per l’uomo non c’è stato niente da fare e anche gli elicotteri sono stati fatti tornare alle loro basi. Sul posto, assieme al magistrato di turno, sono intervenuti i carabinieri e gli ispettori del sevizio prevenzione della Usl.

[gmap]