Latina/ Arrestata per spaccio di droga Stefania Orsola Scarlata. L’anno scorso aveva nascosto un cadavere di un uomo nel congelatore di casa per prenderne la pensione

Pubblicato il 24 Luglio 2009 11:07 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2009 11:07

Il suo appartamento a Doganella di Ninfa (Latina) era diventato il nascondiglio per 8 grammi di cocaina e materiale per confezionare droga. Così, Stefania Orsola Scarlata è stata arrestata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta della stessa donna che, un anno prima, aveva nascosto il cadavere di un uomo, Giancarlo De Santis di 67 anni, morto per infarto, nel congelatore di casa per continuare ad incassarne la pensione.

La donna, con precedenti per truffa, era stata arrestata e poi rimessa in libertà ed ora è  finita di nuovo in manette per spaccio di droga.

I carabinieri della compagnia di Aprilia sono risaliti a lei nel corso di indagini sullo spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio. Il blitz è scattato in un appartamento di Doganella di Ninfa, poco lontano dalla villetta in cui fu ritrovato il cadavere.  Insieme a lei un ragazzo incensurato, M.Z., di 28 anni, che è stato arrestato.