Latina. Rapiscono figlio di 6 mesi per farla prostituire: un arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2020 22:19 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2020 22:19
Latina, bimbo di 6 mesi rapito per far prostituire la madre

Latina, bimbo di 6 mesi rapito per far prostituire la madre (Foto repertorio ANSA)

ROMA – Le avrebbe rapito il figlio di appena sei mesi, insieme a dei complici, per costringerla a prostituirsi: la polizia di Latina ha arrestato per sequestro di persona una cittadina romena di 28 anni, di cui non è stato reso noto il nome, domiciliata presso il centro di accoglienza Al Karama.

La polizia ha rintracciato il bimbo nel centro di accoglienza, tenuto in custodia dalla donna che è stata arrestata in flagranza di reato. La madre del piccolo, nel frattempo, era stata costretta a prostituirsi tra Roma e Latina e versava il ricavato della prostituzione ai suoi sfruttatori.

In un episodio, la donna era stata anche vittima di un violento pestaggio, con pugni ai fianchi e al dorso, per aver tentato di sottrarsi ai soprusi. La donna e il figlio (che era tenuto in una roulotte), sono entrambi in buone condizioni di salute e ora saranno collocati in una struttura protetta. Sono ancora in corso accertamenti da parte della polizia per rintracciare gli altri componenti del gruppo criminale. (Fonte ANSA)