Latisana (Udine), spray al peperoncino su uno scuolabus: bimbo in pronto soccorso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Ottobre 2019 18:47 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2019 18:47
Uno scuolabus, Ansa

Uno scuolabus (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Alcuni bambini hanno accusato sintomi da irritazione oculare e delle vie respiratorie e uno di loro è ricorso alle cure del pronto soccorso dopo che uno dei passeggeri di uno scuolabus di Latisana (Udine) ha spruzzato dello spray urticante a bordo del mezzo. L’episodio si è verificato nella mattinata di mercoledì 16 ottobre ed è ora al vaglio della Polizia locale. Resasi conto dell’accaduto, una sorvegliante ha chiesto all’autista di arrestare la marcia e spalancare le porte procedendo all’immediata evacuazione del mezzo e alla sua areazione.

Secondo una ricostruzione, l’intervento tempestivo ha consentito di risolvere la situazione in una decina di minuti e di riprendere la marcia verso la scuola. Le indagini sono in corso per identificare i responsabili.

“Si tratta di un episodio molto grave e increscioso, che si discosta totalmente dall’idea di una società che si vuole definire ‘civile’ – ha affermato il sindaco Daniele Galizio -. La mia attenzione si rivolge alle famiglie che abitano il nostro territorio, è a loro che porgo l’invito a una profonda riflessione. I genitori hanno la più alta delle responsabilità in questo senso, non solo quella di crescere, ma quella di educare i loro figli al rispetto di sé e dell’altro”. Il bambino che si è rivolto ai medici del pronto soccorso, per verificare la completa assenza di effetti degenerativi della sostanza irritante con cui è venuto a contatto, è stato dimesso ieri nel corso della mattinata. 

Fonte: Ansa.