Cronaca Italia

Laura Boldrini su Fb: ecco nomi cognomi e facce di chi mi augura la morte FOTO

ROMA – Nomi e cognomi ben leggibili di chi la insulta e la minaccia di morte. Laura Boldrini, nella giornata contro la violenza sulle donne, pubblica su Facebook alcuni degli insulti più volgari e violenti che ha ricevuto dagli utenti del social network. Una selezione per chi la segue di alcuni, anzi pochissimi, dei tanti messaggi minatori che ha ricevuto nel solo mese di ottobre, scrive la presidente della Camera sulla sua pagina Facebook.

Proprio nella giornata dedicata a contrastare la violenza sulle donne, Laura Boldrini pubblica una selezione di chi la insulta e scrive questo post:

“Ho selezionato e vi mostro solo alcuni messaggi tra quelli insultanti ricevuti nell’ultimo mese. Ho deciso di farlo anche a nome di quante vivono la stessa realtà ma non si sentono di renderla pubblica e la subiscono in silenzio. Ho deciso di farlo perché troppe donne rinunciano ai social pur di non sottostare a tanta violenza. Ho deciso di farlo perché chi si esprime in modo così squallido e sconcio deve essere noto e deve assumersene la responsabilità. Leggete questi commenti e ditemi: questa si può definire libertà di espressione?”.

Gli insulti ricevuti dalla Boldrini vanno da “meriti di fare la fine di una puttana” (Faro Di Maria) a “ma mai nessuno l’ammazza sta terrorista?” (Andrea Granelli). Gli altri, anche più pesanti, sono visibili sulla pagina della Boldrini. In una intervista a La Stampa, la presidente della Camera ha commentato:

“Chi è che si deve vergognare, io o loro? Lo stigma deve passare da chi subisce a chi commette. – e aggiunge -. E’ un gesto in nome e per conto di tutte quelle donne che non hanno la possibilità o non si sentono di farlo. Ho voluto prendere solo alcuni dei commenti, perché tutti non c’entravano? Sono commenti disgustosi, violenti, quasi tutti a sfondo sessuale, dove chi scrive non motiva un dissenso né esprime una critica, ma butta fuori odio e ferocia. Voglio che le madri, i colleghi, gli amici, i datori di lavoro di queste persone, sappiano come si esprimono, perché chi scrive queste cose ha una carica di aggressività a mio avviso pericolosa”.

Laura Boldrini su Fb: ecco nomi cognomi e facce di chi mi augura la morte FOTO

 

To Top